News

Notizie dalla Pro Loco

Edizione n° 11 di Pianeta Militello si parla di tutti gli eventi di Dicembre, con annessa foto-gallery, del restauro dei Santi, del terremoto del 1990, il verbale di consegna del Monastero di San Benedetto che dalla Chiesa passa allo Stato, un'importante riconoscimento per il giornale, oltre ai dati statistici di un anno di edizioni, il saluto al Presidente del Consiglio dell' Istituto Comprensivo "P. Carrera" Salvatore Falcone e tutte le rubriche.

Escursionisti il 2 gennaio hanno deciso di venire a Militello. Provenienti da Gangi, Catania e Scordia siamo riusciti a far vedere le Chiese di S. Benedetto, Catena, la Vetere ed il Museo Civico e il Quartiere San Pietro.

Molte polemici la coppia proveniente da Gangi per la mancata apertura dei nostri monumenti che però si sono ravveduti dopo la perentoria apertura da parte degli addetti.

 

La Pro Loco con l'aiuto logistico dell'Associazione di Protezione Civile "Baschi Verdi" ha effettuato un tour presso i Presepi presenti in città. Coinvolto l'Istituto Comprensivo "P. Carrera" la dirigente scolastica ha autorizzato tutta la Primaria. Si è partiti giovedì 7 gennaio per concludere il tutto mercoledì 13. Il Giro, di 2 ore, ha visto la visita presso le case delle famiglie Anieri, Cantarella, Placenti e Ventura e le Chiese di San Benedetto e dello Spasimo.

Si è esibito presso il Teatro Tempio, sabato 23 e domenica 24 gennaioFlavio De Paola nel monologo "Novecento". Spettacolo in abbonamento ha visto l'attore romano, che gestisce il teatro degli Audaci a Roma, sorprendere la platea militellese, anche se poco abitata a questo genere di rappresentazioni.

La mini compagnia ha avuto la possibilità di visitare la città scoprendo molte affinità con la capitale d'Italia.

Edizione n° 12 di Pianeta Militello si parla soprattutto della morte di Gianluca Sciannaca raccontando il tragico evento e la celebrazione del funerale. Altri argomenti il presepe vivente del San Paolo, il concerto natalizio, la festa di San Sebastiano, Piccoli campioni crescono, agonia di un dipinto, la statistica sulla città e tutte le rubriche: Militello a passi indietro e l'Almanacco.

Divertente commedia della stagione teatrale al Teatro Tempio della compagnia di Salvo ed Eduardo Saitta. Sabato 20 e domenica 21 febbraio si sono esibiti nel "L'impresario delle Smirne" di Carlo Goldoni. Finalmente il pubblico ha iniziato a ripopolare la platea dopo un periodo di bassa affluenza apprezzando gli attori catanesi.

Bellissima performance del Teatro dei Saitta che al Teatro Tempio la compagnia al gran completo ha estasiato la platea con "Così è" di Pirandello.

Una grande interpretazione di tutti  che ha ricevuto applausi e complimenti nei due giorni che si è tenuta la rappresentazione ossia sabato 12 e domenica 13 marzo. Applauditissima Katy Saitta.

1numero di Pianeta Militello che analizza la debacle del Carnevale, con foto ed intervista ad Alfia Biondi. Si parla del Coro Maris Stella a Rai 1, del batacchio di San Nicola, L'apertura della Porta Santa, i 35 anni della Processione vivente, il nuovo museo del Duomo di Firenze realizzato dall'architetto Giuseppe Lo Presti, L'App del Comune, il ritorno delle Pro Loco e le rubriche.

 

Edizione dell'Arcobaleno 2016-01, il giornale ufficiale di tutte le Pro Loco d'Italia, dove nell'articolo di Paolo Ribaldone "Prove di resilienza per i giornali delle Pro Loco" si parla nella parte finale dell'articolo di Pianeta Militello e ci fanno i complimenti.

Leggi l'articolo.

Arrivata la Tessera UNPLI 2016 che permetterà tante nuove agevolazioni e sopratutto l'adesione ai numerosi progetti previsti visto il ritorno alla grande delle Pro Loco Siciliane.

Infatti dopo alcuni anni di oblio la Regione Siciliana si è decisa a regolarizzare le Pro Loco.

Statistica anno 2015 per la nostra beneamata città: Popolazione: 7541 (-112 anno 2014)

Nati: 54 (-5 rispetto 2014)

Deceduti: 96 (-4 anno di riferimento 2014)

Over 65: 1822 (+89 rispetto 2014)

 

Notizie dalla Città

Inizio dell'anno all'insegna della musica infatti il 3 gennaio presso il Teatro Tempio si è tenuto il Concerto di Capodanno l'Ass. Montecassino si è esibita con musiche natalizie coadiuvate dal Coro Maris Stella.

Un repertorio vario incentrato sul Natale con una capatina dedicata alle musiche di Frank Sinatra.

 

giorno 6 gennaio, si è tenuto un concerto del neonato Coro di San Nicolò a favore della Caritas Parrocchiale. Diretto dal Maestro Daniele Medulla ha presentato anche il coro delle voci bianche della parrocchia. Subito dopo è stato "Battezzato" il Bambin Gesù e portato in processione presso la famiglia Tramontana.

 

Un inizio d'anno drammatico per la nostra città quando il 10 gennaio è arrivata la notizia della morte dell'appuntato dei Carabinieri Gianluca Sciannaca di anni 41. Il tutto nella città di Ramacca dove durante un sopralluogo in un tentativo di rapina il militare è caduto da un lucernaio alto 12 metri. Morto durante il trasporto all'Ospedale di Caltagirone.

Partito nel suo pellegrinaggio il 25 dicembre il bambinello ha concluso il 9 gennaio, con il rientro presso la Chiesa Madre S. Nicolò-SS. Salvatore, il tour delle famiglie militellesi.

Iniziato con la famiglia Licciardino Mario ha proseguito nelle famiglie Compagnino, Coniglione e Tramontana.

 

 

Una domenica bestiale è quella che molti ricorderanno è stata quella del 17 gennaio ove un susseguirsi di eventi atmosferici hanno fatto ammattire il popolo di Militello. Esattamente nel primo pomeriggio un abbondane nevicata ha imbiancato la città per proseguire con un'acquazzone e subito dopo inspiegabilmente è comparso il sole per poi ricominciare il fenomeno da capo. Dopo le ore 18.00 il tempo si è stabilizzato non effettuando più ne neve e nemmeno pioggia.

Martedì 19 Gennaio è stato festeggiato con una solenne Messa San Sebastiano, Patrono degli Agenti di Polizia Municipale e dei loro comandanti, ufficiali e sottoufficiali. Presso l'omonima Chiesa, si sono assiepati i fedeli ed a fine messa una tradizionale sparata di fuochi d'artificio ha salutato la fine dei festeggiamenti. Questo si è fatto grazie al governatore Mannuzza ed all'ispettore dei VV UU Sebastiano Ventura che raccogliendo delle offerte hanno reso tutto più completo.

Altro importante evento targato Centro San Paolo   è stato fatto il 25 e 26 Gennaio presso il Teatro Tempio. Il Seminario è stato titolato "Teoria Giuridica e prassi sanitaria" strategie di comunicazione tra giustizia penale e sanità. Importanti relatori sono stati presenti, oltre all'organizzatore il Dr. Nicola Romano, i Presidenti dei tribunali di Catania e Caltagirone, il Procuratore della Repubblica, penalisti e avvocati il primo giorno mentre medici e dottori specifici il secondo.

Un Carnevale poco partecipato quello che si è concluso martedì 9 febbraio dove nemmeno gli artisti come Cecilia Gayle, Fabio B di Radio Dj e Regina hanno saputo attirare il popolo militellese.

Rovescio della medaglia sono stati tutti i pomeriggi molto partecipati e ben animati dal Ballet Club.

Molto perplessi gli organizzatori ed Amministrazione Comunale che hanno fatto un programma molto variegato che non è stato apprezzato dalla Città.

Ha avuto inizio  sabato 27 febbraio con l'apertura della Porta Santa una settimana di preghiera per ottenere l'indulgenza.

L'arciprete Don Giuseppe Federico con una processione partita da San Benedetto ha aperto la porta centrale della Matrice dando il via a questa importante settimana.

Il tutto si è concluso domenica 6 Marzo.

 

 

 

 

Il Comune di Militello ha presentato ufficialmente lunedì 29 febbraio la propria Applicazione. Grazie alla ditta Growapp di Piraino (Me) che ha effettuato tutto l'iter per rendere tecnologica la nostra comunità. La mattina la presentazione ai ragazzi della Scuola Media Pietro Carrera mentre il pomeriggio al resto della Città, associazioni e commercianti. Soddisfatto il Vice Sindaco Giuseppe Astorina per l'ottimo risultato ottenuto sin dai primi  attimi dalla nascita dell'App.

Una bella e gradita sorpresa è arrivata il 3 Marzo dove il settimanale "La Settimana Enigmistica" nel suo interno ha proposto Una Gita a .... I molti appassionati hanno subito messo la notizia sul noto social network e così le edicole di città sono state assediate per accaparrarsi il giornale dove sono presenti ben 5 foto che ci riguardano. L'autore di questa bella iniziativa è Salvo Pio Basso che da anni abbonato al settimanale ha proposta ed inviato molte foto riuscendo alcune farsele pubblicare.

 

Sabato 5 Marzo durante la famosa trasmissione di "C'è Posta per Te" la conduttrice Maria De Filippi durante una cordiale conversazione con una signora di Misterbianco ha candidamente confessato davanti a 5 milioni di spettatori che la sua migliore amica è di Catania esattamente il papà di Militello e la madre di Piazza Armerina.

E' scattata subito la ricerca del possibile papà militellese che non è altro il "mitico" notaio Rosario Di Giorgi da Pavia e la figlia l'amica del cuore.

 

La Confcommercio di Catania ha organizzato il seminario "GuidiAmo il turismo" dove eccellenze del settore si sono alternate per affrontare questo argomento. Si è parlato di UNESCO, di Guide Turistiche ed itinerari, di Albergo Diffuso e di Turismo Rurale. Soddisfatto della numerosa partecipazione all'Auditorium il Presidente Giovani Imprenditori Pietro Ambra, che ha ringraziato il Comune nella persona dell'Assessore al turismo Licia Puglisi e per la logistica il Presidente della Pro Loco.

Consiglio Comunale di giovedì 10 marzo, col seguente Ordine del Giorno:

Comunicazioni, Riconoscimento debiti fuori bilancio, problematica crisi agrumicola e mozione sull'organizzazione del Carnevale.

Presenti 14 e 1 assente (Ragusa)

Esiti: Nella comunicazione si evidenzia la nascita di un nuovo gruppo consiliare composto da Partenope, Greco, Barone, La Ganà e Lo Bianco. Approvato il debito fuori bilancio, conferimento al Sindaco di farsi portavoce per la crisi.

In occasione del 25° anno dalla scomparsa di Santo Marino, si è organizzato domenica 13 marzo, un convegno dedicato all'artista, dove un'interessata ed affollata partecipazione gli ha reso omaggio.

Moderatore ed ideatore Salvo Garufi sono intervenuti Massimo Papa direttore dei Musei di Vizzini, Franca Barbanti direttore del Museo San Nicolò, Salvatore Troja esperto Tesoro Mariano il critico d'arte Gaetano Bongiovanni, e l'On. Giovanni Burtone.

 

Martedì 22 marzo presso la Chiesa Madre si è svolta la 3ª rassegna di marce funebri. Organizzato dalla Banda Musicale "A. Montecasssino" diretta dal Maestro Graziano Lo Presti. Il programma ha visto l'esecuzione di: "Eterno PiantoBecucci, "Marcia Funebre" Sangiorgi, "Sospiri e Pianto" Gandolfi, "La salita al Calvario" Lo Presti, "Pensiero Lugubre" Bono e "Marcia Funebre op. 35" Chopin. Nell'ultimo brano si sono aggiunti ai 35 musicisti altri 9 elementi facendo il loro esordio musicale.

 

35ª edizione della Processione Vivente che si è svolta la prima volta il venerdì 17 Aprile 1981. Ecco in ordine cronologico i Gesù che si sono susseguiti: Michele Di Salvo (1981-82), Nello Umana (83), Nicola Umana (84-86), Tonino Beverie (88), Nello Lo Presti (1991), Isidoro Scirè (92), Carmelo Di Martino (93-95), Mario Gulinello (1997), Massimo Rivela (2001-10), Giovanni Di Pasquale (02), Tonino Linquanti (03), Tonino Cirnigliaro (05), Luca Barone (06), Salvo Randone (2011-12) e Mario Frazzetto (2013-15).

Tragica scomparsa nel mondo automobilistico dove è morto il 22 marzo a Militello il designer Emanuele Nicosia conosciuto come Elio.

La morte è avvenuta durante la settimana Santa così i familiari hanno deciso in fretta e furia di organizzare il funerale, non rendendo omaggio all'illustre concittadino.

La scomparsa inaspettata dell'amico Elio ci ha fortemente turbati perché pur essendo un grosso personaggio era una persona gentile, cordiale e disponibile. Ciao Elio.

La Settimana Santa è entrata nel clou delle manifestazioni con il Mercoledì Santo e susseguente processione del Cristo alla Colonna. Il giovedì è caratterizzato da preghiere per poi a mezzanotte recarsi al Calvario per il bacio dei piedi.

Il Venerdì 25 una veloce processione vivente, ben diretta dall'Associazione Proscenio, ha visto la messa in croce. La sera il tradizionale "popule meus" e chiusura con la sepoltura.

La domenica da tradizione l'affaccio del Cristo risorto ha chiuso la Pasqua.

 

Version English

Version Deutch

Version Espana

mercoledì 07 settembre 2016 [11.04.46]